Caffè "Nontiscordardime"

Il “CAFFE’ NON TI SCORDAR DI ME” è uno spazio/ tempo dedicato alle persone affette da deterioramento cognitivo, ai loro familiari ed amici, ai loro assistenti e a tutti coloro che sono disposti ad incontrarli in un contesto totalmente diverso dai luoghi di cura sanitaria ed istituzionale. Gli incontri al “CAFFE’ NON TI SCORDAR DI ME” tentano di fornire una risposta  alla necessità di prevenire ogni forma di emarginazione e ghettizzazione per i malati e i familiari - che spesso li assistono - con risvolti di dolorosa solitudine e isolamento, individuando nel contempo forme di sostegno per questi ultimi. Le attività, affrontate come momenti ricreativi, accompagnati dall’offerta di un simbolico “caffè”  da gustare insieme, si svolgono in un clima di serena compagnia e leggerezza; i parenti che lo desiderano possono incontrare, durante le attività dei loro malati, i professionisti e gli esperti presenti che desiderano consultare  ( psicologo, geriatra, etc.)Durante gli incontri del “CAFFE’”  sono anche previsti momenti protetti, specificatamente dedicati ad attività di  stimolazione cognitiva e di prevenzione attraverso la possibilità di personalizzare gli interventi per gruppo di interesse o per bisogni specifici dei frequentatori. Si tratta di attività  effettuate da vari professionisti : un’animatrice dipendente dell’ASP  CITTà DI BOLOGNA, una psicologa, un’esperta del metodo Validation e delle forme di stimolazione, accompagnati da volontari dell’Associazione ARAD. COSA FA ARAD:ARAD organizza a cadenza quindicinale, solitamente di giovedì , gli incontri al “CAFFE’” presso il Circolo Arci BENASSI  viale Cavina 4 , dalle ore 15 alle ore 17. A richiesta dei frequentatori del “CAFFE’”, si possono anche pianificare iniziative formative.